CONSERVATORIO‎ > ‎HOME‎ > ‎NEWS DAL CONSERVATORIO‎ > ‎

AVVISO PUBBLICO PER PROCEDURA DI VALUTAZIONE COMPARATIVA PER L’AFFIDAMENTO A TERZI DI UN INCARICO PER LA PROGETTAZIONE E LA CONSEGUENTE DIREZIONE DEI LAVORI INERENTI IL PROGETTO MUSIC LAB

pubblicato 13 mar 2017, 03:45 da Antonella Vignali   [ aggiornato in data 13 mar 2017, 03:46 ]
VISTA la legge 21/12/1999 n. 508 di Riforma delle Accademie di Belle Arti,
dell’Accademia Nazionale di Danza, dell’Accademia Nazionale di Arte
Drammatica, degli Istituti Superiori per le Industrie Artistiche, dei
Conservatori di Musica Statali e degli Istituti Musicali pareggiati;
VISTO il D.P.R. del 28/02/2003 n. 132 - concernente il regolamento sui criteri
per l’autonomia statutaria, regolamentare e organizzativa delle Istituzioni
artistiche e musicali a norma della legge 21.12.1999 n. 508;
VISTO il D.P.R. del 28/12/2000 n. 445, recante norme in materia di
documentazione amministrativa;
VISTO il D.Lgs. n. 165/2001;
VISTA il D.Lgs. n. 196/2003, recante norme in materia di diritto alla riservatezza
dei dati personali e sensibili;
VISTO lo Statuto del Conservatorio “Giuseppe Nicolini” approvato con D.D.n
n. 403 del 3 ottobre 2005;
VISTO il Regolamento di Amministrazione, finanza e contabilità del
Conservatorio, approvato dal Miur con D.D. n. 556 del 25 luglio 2006;
VISTA la delibera n. 4 del 3 ottobre 2014 del Consiglio di Amministrazione del
Conservatorio;
CONSIDERATO che nell’ambito del progetto Music Lab, inserito nel più ampio progetto
“Urban Hub - Industrie Creative Innovative Piacenza”, sono previste
opere tecnico-strutturali e opere di adeguamento della struttura esistente;
CONSIDERATO che nel preventivo del progetto Music Lab inviato al Servizio di Sviluppo
Economico, Ricerca Industriale, Innovazione Tecnologica della Regione
Emilia Romagna, è stata prevista una spesa di € 10.000,00, su una spesa
totale di €180.000,00, di costo totale per la progettazione di opere
fondamentali per il progetto;
CONSIDERATO che l’intero progetto dovrà essere realizzato e rendicontato entro il 31/12/2017;
CONSIDERATO che all’interno dell’organico funzionale del Conservatorio non vi è alcuna professionalità in possesso delle competenze richieste;
DISPONE
Art. 1
E’ indetta una procedura di valutazione comparativa per soli titoli per il conferimento di un
incarico per la progettazione, e la successiva direzione dei lavori, del MUSIC LAB. Nello
specifico il progetto dovrà comprendere:
1) la realizzazione di una cabina di regia con l'inserimento di materiale tecnologico di
ultima generazione per dare corso alle finalità progettuali e la realizzazione di un
impianto di registrazione audio-video;
2) la ristrutturazione e l'agibilità della galleria per consentire l'utilizzo della cabina di
regia;
3) il rifacimento totale dell'impianto illuminotecnico e l'adeguamento strutturale del
palcoscenico attraverso opere di consolidamento dell'intera pavimentazione, ove
necessitino;
4) il rifacimento dell'arredo della Sala Concerti.
Art. 2
L’incarico sarà espletato personalmente dal soggetto selezionato presso il Conservatorio
“Giuseppe Nicolini”.
Art. 3
L’incarico avrà inizio a decorrere dalla sottoscrizione dello stesso e terminerà a seguito
dell’esito positivo del collaudo degli interventi realizzati.
L’incarico prevede un compenso lordo di € 8.000,00 omnicomprensivi + IVA.
L’onere finanziario è a carico del Bilancio dell’Istituzione.
Art. 4
La domanda di partecipazione alla selezione, redatta su carta semplice, recante la
sottoscrizione del candidato non soggetta ad autenticazione, deve essere fatta pervenire al
Conservatorio di musica “Giuseppe Nicolini”, Via S. Franca n. 35, 29121 Piacenza, entro le
ore 13.00 del 25 marzo 2017. Le domande non firmate e/o presentate oltre il termine di cui
sopra non verranno prese in considerazione. L’invio può avvenire mediante una delle seguenti
modalità:
- Presentazione diretta: le domande recapitate a mano dovranno essere consegnate presso gli
uffici di segreteria dell’Istituzione, negli orari di apertura al pubblico, che provvederanno ad
apporre sulle medesime il timbro e a rilasciare ricevuta comprovante l’avvenuta presentazione.
- Posta Elettronica Certificata: la domanda può essere spedita anche con posta elettronica
certificata (PEC), purché l’autore sia identificato ai sensi dell’art. 65 del D.Lgs. 7 marzo 2005,
n. 82 (Codice dell’Amministrazione digitale) esclusivamente all’indirizzo pec:
conservatorio.piacenza@pec.conservatorio.piacenza.it. .
- Raccomandata A/R: la domanda può essere spedita anche con raccomandata con avviso di
ricevimento; in questo caso la data di spedizione è stabilita e comprovata dal timbro a
data apposto dall’ufficio postale accettante, così come previsto dalla normativa vigente.
In questo ultimo caso i candidati sono tenuti ad anticipare la presentazione della domanda
via fax al n. 0523/388836.
Il Conservatorio non assume alcuna responsabilità nel caso di dispersione di comunicazioni
dipendenti da inesatte indicazioni del recapito da parte del candidato oppure da mancata o
tardiva comunicazione dell’eventuale cambiamento dell’indirizzo indicato nella domanda, né
per eventuali disguidi postali o telegrafici comunque imputabili al fatto di terzi, a caso fortuito
o forza maggiore né per la mancata restituzione dell’avviso di ricevimento in caso di spedizione
per raccomandata.
Art. 5
La valutazione dei titoli avverrà dietro presentazione di un curriculum professionale in formato
europeo; inoltre dovranno essere elencati le comprovate esperienze di progettazione e direzione
lavori e il portfolio dei lavori precedentemente eseguiti; dovranno essere dichiarati il possesso
della Partita Iva e la regolarità contributiva, il possesso della cittadinanza italiana o di uno Stato
UE, il godimento dei diritti civili e il non aver riportato condanne penali definitive che
impediscano la costituzione del rapporto di lavoro con una Pubblica Amministrazione.
Art. 6
Le domande presentate saranno valutate da una apposita Commissione nominata con decreto
del Presidente del Conservatorio.
Sulla base di criteri di valutazione dei titoli decisi dalla Commissione verrà formulata la
graduatoria in base alla quale verrà stipulato il contratto.
Art. 7
Ai sensi dell’art. 7 della Legge 07/08/1990 n. 241 e ss.mm.ii., il responsabile del procedimento
di selezione è il Direttore del Conservatorio di Piacenza.
Art. 8
Per l’esercizio di accesso agli atti e ai documenti relativi alla procedura di selezione si fa
riferimento alla Legge 07/08/1990 n. 241 e successive modifiche.
Art. 9
I dati richiesti per la partecipazione al presente bando, nonché quelli contenuti nella
documentazione presentata, sono destinati esclusivamente all’elaborazione della graduatoria
per la selezione di cui al presente bando e saranno trattati secondo quanto previsto dal D.Lgs.
196/2003.
Il candidato, all’atto della presentazione della domanda, autorizza l’Amministrazione ad
utilizzare i dati sensibili ai fini di cui al comma 1.
Art. 10
Avverso i provvedimenti che dichiarino l’inammissibilità della domanda di partecipazione alla
procedura selettiva, l’esclusione dalla stessa, e la graduatoria definitiva è ammesso reclamo al
Direttore del Conservatorio di Piacenza.
Il reclamo deve essere prodotto entro 5 giorni dalla pubblicazione all’albo del Conservatorio
della graduatoria provvisoria.
Il Presidente
Prof. Daniele Cassamagnaghi
Piacenza 10 marzo 2017
Prot. n. 822
Ċ
Antonella Vignali,
13 mar 2017, 03:45