Programma Erasmus +

Cosa cambia

 




L’Istruzione Superiore da LLP Erasmus a Erasmus+

§Mobilità studenti per studio
§Mobilità studenti e neolaureati per traineeship ( ex placement)
sono parte dell’Attività chiave 1: mobilità per l’apprendimento

§Programmi intensivi

sono parte dell’Attività chiave 2: partenariati strategici

La formazione professionale da LLP Leonardo da Vinci a Erasmus+

- Mobilità IVT, Giovani in formazione professionale iniziale
- Mobilità VETPRO, Mobilità dei professionisti nel settore VET
- Mobilità PLM*, Persone disponibili sul mercato del lavoro
(*solo neo diplomati)


Erasmus+ in Italia

 Il Programma Erasmus+ 2014-2020 è gestito dalla Commissione europea, DG Istruzione e Cultura, in cooperazione con gli Stati Membri, con l’assistenza dell’Agenzia esecutiva per l’istruzione, gli audiovisivi e la cultura e delle Agenzie nazionali dei diversi paesi partecipanti. Per l’implementazione operativa dei Programmi settoriali in Italia e la gestione delle azioni decentrate, le Autorità nazionali hanno congiuntamente affidato la gestione dei Sottoprogrammi a tre Agenzie nazionali:


Agenzia nazionale Erasmus+ INDIRE
sede a Firenze e un ufficio distaccato a Roma per Erasmus.
Ambito di competenza: scuola, istruzione superiore, educazione degli adulti

Contatti: erasmusplus@indire.it
Contatti settore finanziario: erasmusplus_finanziario@indire.it
Tutti i CONTATTI disponibili a questo link (SITO IN ITALIANO)


Agenzia nazionale Erasmus+ ISFOL , con sede a Roma.
Ambito di competenza: Istruzione e formazione professionale
Contatti: erasmusplus@isfol.it

http://www.agenziagiovani.it/home.aspx

Agenzia nazionale per i Giovani, con sede a Roma.
Ambito di competenza: Gioventù
Contatti: comunicazione@agenziagiovani.it

Le Agenzie nazionali sono incaricate della gestione coordinata del programma a livello nazionale e forniscono:

- Informazione e consulenza sul Programma
- Orientamento nella ricerca di partner
- Consulenza in fase di candidatura
- Valutazione e selezione delle candidature (con esperti esterni)
- Assistenza durante il ciclo di vita del progetto e delle altre attività
- Monitoraggio e controllo amministrativo, procedurale e finanziario dei progetti approvati
- Monitoraggio qualitativo
- Organizzazione di eventi e seminari di informazione e formazione
- Messa in rete di progetti e attori
- Valorizzazione e disseminazione delle esperienze

Coordinamento Nazionale
In Italia il Programma Erasmus + viene coordinato dai seguenti enti, denominati Autorità nazionali

Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca – DG Affari internazionali e DG per l’Università
Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali – DG per le Politiche attive e passive del lavoro
Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale

Azioni centralizzate
Il supporto tecnico per la diffusione dell’informazione sul programma e la gestione delle azioni centralizzate (ad esempio Azione chiave 3 e Sport) è affidato all‘Agenzia esecutiva per l’istruzione, gli audiovisivi e la cultura, con sede a Bruxelles.