Quadri dei titoli di studio

A qualche mese di distanza dalla pubblicazione del Quadro nazionale dei titoli italiani, la guida alla comprensione dei titoli di studio e professionali italiani realizzata dal Cimea della Fondazione Rui in collaborazione con il Miur, è stato realizzato il relativo sito internet.

Il sito è corredato di una sezione generale, dedicata alla presentazione del quadro nazionale e agli scopi descrittivi che sono alla base della sua realizzazione. Vengono poi descritti i tre cicli dell'istruzione superiore per il settore universitario e per il settore dell'Afam, con una particolare attenzione agli specifici titoli di studio che vengono conseguiti al termine di ogni ciclo. In una specifica sezione sono elencati i titoli professionali e le relative abilitazioni, suddivisi in base ai tre cicli. Per ogni titolo viene dato anche il link al sito dell'ordine professionale di riferimento.

La completezza della consultazione via web del quadro dei titoli italiani è ampliata da una sezione relativa al quadro dei titoli precedente all'introduzione nel sistema italiano d'istruzione superiore dell'articolazione dell'offerta formativa nei tre cicli definiti con il Processo di Bologna, e dalla normativa di riferimento che contiene gli atti legislativi che hanno riguardato i titoli di studio, tra cui il testo della legge n. 240 del 2010 (la legge "Gelmini") pubblicata in Gazzetta Ufficiale.

Un'ulteriore sezione fornisce i siti più importanti relativi al riconoscimento dei titoli, alle istituzioni dell'istruzione superiore, alle banche dati dell'offerta formativa italiana e alle informazioni principali sullo Spazio Europeo dell'Istruzione Superiore.

http://www.quadrodeititoli.it/index.aspx?IDL=1